• Il portale di eventi gratuiti a Chieti (Abruzzo)

Convegno di studi


Dettagli
Tipo di evento Culturali
Zona/Quartiere Piazza brigata majella - Comune di: Casoli (Chieti)
Data Inizio 27/01/2018
Data Fine 27/01/2018
Orario Inizio 15:00
Orario Fine 19:00
Descrizione
Il Convegno di studi Memoria e internamento civile nell’Italia fascista, che si svolgerà a Casoli il prossimo 27 gennaio 2018, rappresenta un momento di confronto storiografico attorno alle varie manifestazioni delle memorie e delle rimozioni repubblicane del ventennio fascista. Una prima sezione si concentra sulle specificità del caso italiano con l’intento di costruire un quadro di riferimento generale all’interno del quale poi discutere i vari casi studio della seconda sezione il cui focus è il sistema di internamento fascista.

Nell’ultimo decennio il modello concentrazionario fascista è diventato oggetto di discussione e approfondimento storico. Agli studi pioneristici di Capogreco (I campi del Duce. L’internamento civile nell’Italia fascista (1940-1943), Einaudi, Torino 2004) si sono affiancate ad esempio alcune analisi piuttosto convenzionali come nel caso di Anna Pizzuti (Vita di Carte. Storie di ebrei stranieri internati dal fascismo, Donzelli, Roma 2010) e, più recentemente, con il progetto sui campi fascisti (http://www.campifascisti.it) si sta lavorando ad una mappatura complessiva del fenomeno, o meglio, ad un centro di documentazione on line sull’internamento e la prigionia. Inoltre, disponiamo di diversi contributi regionali e locali che, tutto sommato, risentono di una impostazione metodologica alquanto debole tanto da alimentare la continuità discorsiva di una lettura “leggera” del sistema di internamento civile fascista. La storiografia ha più volte sottolineato la difficoltà di studiare il sistema concentrazionario fascista per via della difficoltà sottese alla mancanza di fonti. Infatti, oltre ai fondi presenti presso l’Archivio Centrale dello Stato (Direzione generale della pubblica sicurezza) e di quelli custoditi nell’Archivio del Comitato Internazionale della Croce Rossa con sede in Ginevra, già ampiamente oggetto di analisi nei lavori di Capogreco, disponiamo di pochissime informazioni a livello regionale e locale. Diversa la situazione per il campo di concentramento ubicato nel corso del secondo conflitto mondiale nella cittadina di Casoli.

Grazie al lavoro di Tesi di Laurea Magistrale di Giuseppe Lorentini (Università di Bologna e Università di Bielefeld) sul campo di concentramento di Casoli si dispone ora di una grande mole di materiale documentaristico confluito nel portale open access www.campocasoli.org. Il suddetto portale rappresenta un importante contributo didattico e di diffusione scientifica.

In primo luogo, esso è uno strumento di studio utile alla ricerca scientifica delle fonti e al dibattito storiografico sull’internamento civile durante il fascismo. In secondo luogo, la divulgazione delle informazioni in esso contenute e condivise attraverso i social network contribuisce a diffondere una storia ancora poco nota intorno alla realtà dei campi fascisti. Infine, riproduce un “museo” telematico per la conservazione e la promozione di una cultura della memoria.

Il sito costruito e curato dal Lorentini è una prima messa a punto documentaristica di un progetto scientifico di più largo respiro volto a superare l’impasse di un certo dirigismo storicistico presente in molti lavori sul tema. Accanto all’enorme mole di lavoro documentaristico già realizzato e in continuo aggiornamento, il giovane storico di Casoli sta studiando il campo di Casoli come spazio delle pratiche della politica razziale del ventennio. La minuziosa documentazione sull’amministrazione del campo, le specifiche dinamiche nell’azione delle autorità locali permettono da una parte di guardare alla storia del campo come laboratorio del razzismo fascista a livello locale, individuarne traettorie particolari e specifiche valenze generali. D’altra parte, lo studio delle cartelle personali degli internati permette una visione interna del sistema concentrazionario fascista. Il materiale selezionato dal Lorentini può contribuire così ad aprire una nuova stagione di riflessione sull’internamento fascista.

Il coordinatore scientifico del Convegno
Prof. Vito Gironda
Contatti e condivisioni, Preferiti/Mappa

ID rif: 83697250

Preferiti   Map

Chiudi




Questo utente non ha contatto telefonico.


Eventi in altre province della regione Abruzzo

Annunci recenti della categoria Eventi in provincia di Chieti (Abruzzo)

Il popolo che danza tour

Comune: San Buono (Ch)

Annuncio inserito: 08-ago da Comunicazione Briganti

Venerdì 11 Agosto Briganti Band sarà a San Buono ( Chieti). Ospiti dello spettacolo di Michele Mangano e Danzanova Folk Ballet, i Briganti accompagneranno a suon di nacchere e tamburelli le abili danzatrici del Folk Ballet ed il pubblico tutto. Fiumi di folk e di cultura popolare saranno i...

Preferiti

Donne: profumo di speranza

Comune: Francavilla al Mare (Ch)

Annuncio inserito: 16-mar da ASD La Fata Morgana

Mostra personale della pittrice e grafica pescarese Mirta Maranca dal titolo "Donne: profumo di Speranza", una raccolta di opere tutte al femminile. In occasione dell'apertura le danzatrici della "Bellydance school Jasmin" di Pescara diretta da Olga Generalova, laureata in Danza...

Preferiti

PRESEPE vivente itinerante ARIELLI (ingresso gratuito)

Comune: Arielli (Ch)

Annuncio inserito: 06-gen da Gruppo parrocchiale

Siamo giunti alla quattordicesima edizione della rappresentazione del presepe vivente itinerante di Arielli provincia di Chieti.Tutto si svolge in un borgo antico,dove gli attori man mano accompagnano i visitatori nella "piccola Betlemme "facendo rivivere ad ognuno la magia della notte...

Preferiti

Manuela Di Marco e Massimo Giacchetti 2et live in Concert -"CONVIVIUM IN ARTE"..

Comune: San Martino sulla Marrucina (Ch)

Annuncio inserito: 17-lug da manueladimarco@email.it

Manuela Di Marco & Massimo Giacchetti 2et Live in Concert Tribute to Sade, M.Jackson, S. Wonder, Jamiroquai..and Italian Pop-Rock Music. (Instrumentals) Vocals, Saxophones, Keyboards and Accordion. Ingresso grautito e/o con possibilità di cenare con menù fisso 12,00 euro. Info e...

Preferiti

Festa di Natale... Nel Bosco di Santa Claus

Comune: Guardiagrele (Ch)

Annuncio inserito: 24-nov da Parco Naturale Majella

Il Natale è quasi alle porte e Parco Naturale Majella, anche quest’anno, è lieta di accogliervi nel bosco di Piana delle Mele. Nella giornata del 13 Dicembre 2015, grandi e piccini potranno immergersi nella magia del Natale! Di seguito il programma della Giornata: – Ore 12:00:...

Preferiti